Sampierdarena, ribellione costante

Non piace ai sampierdarenesi l’ordinanza del Comune di Genova che limita l’apertura di attività commerciali e circoli culturali. Viene considerata poco incisiva per risolvere i problemi di legalità e criminalità, i più sentiti nel quartiere. A #pausacaffè ne parla Gianfranco Angusti, presidente Officine Sampierdarenesi.

Pubblicato il 13/05/2016

Share on FacebookShare on Google+Share on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Ti potrebbero interessare