Pasqua, le attese degli albergatori

Confidando nel bel tempo, il calendario delle prossime festività è già un buon punto di partenza per coloro che si occupano di accoglienza e ricezione turistica: meglio non sarebbero potute cadere infatti le giornate di vacanza, tra Pasqua e ponti del 25 aprile e 1° maggio. Come si preparano gli albergatori? #XLevante lo ha chiesto a Giacomo Carpi, presidente dell’associazione Albergatori Rapallo-Zoagli

Pubblicato il 11/04/2017

Share on FacebookShare on Google+Share on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Ti potrebbero interessare