Mia madre mi odia

Il romanzo d’esordio di Leyla Ziliotto prende posto in Panchina, questa mattina. Un romanzo forte, a partire dal titolo, che tocca il tema – delicatissimo – del divorzio, visto dalla parte dei più deboli: i bambini. Una storia di tanti, che tra le pagine di Leyla diventa anche il punto di rottura per uscire dagli schemi e dalle convenzioni. Lo direste mai che lei è (anche) campionessa nazionale di bocce?

Pubblicato il 21/02/2017

Share on FacebookShare on Google+Share on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Ti potrebbero interessare