Il defibrillatore che dà una sveglia a Certosa

Sono delle mamme dal cuore grande quelle che hanno contribuito a finanziare il progetto che doterà il campo sportivo all’interno del chiostro della Certosa di un defibrillatore. Di cosa si tratta lo racconta a #pausacaffè Elisabetta Demontis.

Pubblicato il 30/03/2017

Share on FacebookShare on Google+Share on TumblrTweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest

Ti potrebbero interessare